Gli scout portano la Luce di Betlemme

ALBA Sabato 19 dicembre arriverà ad Alba, come ormai da diversi anni, la Luce di Betlemme, una fiammella accesa presso la grotta nella Basilica della Natività di Betlemme e distribuita in Europa (e non solo) a cura delle varie associazioni scout.

Alle 20.30 nella Parrocchia di Santa Margherita inizierà la Veglia della luce per la pace, a cura del gruppo scout Alba 7, con la presenza anche di mons. Francesco Ravinale, Vescovo di Asti e amministratore apostolico della diocesi di Alba. La veglia preparata dai ragazzi delle diverse età del gruppo scout ha come tema la fratellanza e si svilupperà su tre aspetti legati al percorso di crescita dei ragazzi e di ognuno di noi: la scoperta, la competenza e la responsabilità.

La Luce di Betlemme arriva sempre a Vienna e, con una cerimonia ecumenica, viene poi distribuita alle altre associazioni e agli altri Paesi. Da venti anni il compito di portarla in Italia è degli scout di Trieste che attraverso il treno, in collaborazione con Trenitalia la distribuiscono in tutta la penisola e isole comprese. Due posti sul treno Trieste-Torino-Genova-Ventimiglia sono riservati agli scout di Alba, che insieme ad altri ragazzi consegneranno, a ogni stazione, la luce a gruppi, parrocchie e associazioni.