Matteo e il sogno realizzato del lavoro a tempo indeterminato

ALBA Due settimane dal conseguimento della qualifica è giunta l’assunzione: effetto Apro. Così Matteo Bongiovanni, riassume la sua storia di successo. Bongiovanni lavora da Mia Food Tech, tra le aziende leader del territorio nella progettazione e realizzazione di macchinari e impianti per la produzione di torrone, croccante, pralinato, dragees, cioccolato, barrette energetiche, cereali e frutta secca, svolgendo il ruolo di manutentore e tornitore con un contratto a tempo indeterminato, ottenuto al termine di un percorso di apprendistato. Il suo contratto è infatti il risultato di due stage che Bongiovanni ha effettuato durante gli anni della formazione professionale ad Apro.

«Al termine delle scuole medie ero indeciso sul percorso da intraprendere. Mi sono fatto condizionare dalla mia grande voglia di imparare e dalle esigenze della mia famiglia. Apro è stata una scelta che oggi considero vincente e che mi ha portato ad essere appagato anche nella mia vita privata», racconta Matteo.

Manuela Anfosso