Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Piemonte: respinto il ricorso della Lega Nord, la Regione è salva

TORINO Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso della Lega Nord sulle presunte irregolarità nella raccolta delle firme di alcune liste a sostegno della candidatura di Sergio Chiamparino alle ultime elezioni regionali del Piemonte. Il legale del Pd, Vittorio Barosio, ha riferito che è stata confermata la sentenza del Tar del Piemonte dello scorso luglio, che già aveva dato ragione al presidente Chiamparino. «Sono state accolte – sottolinea il legale – le nostre motivazioni».

Così il governatore del Piemonte Sergio Chiamparino ha commentato la sentenza: «La sentenza del Consiglio di Stato conferma la legittimità formale della mia candidatura e di conseguenza quella della mia elezione, peraltro mai messa in discussione a livello politico. Desidero ringraziare il prof. Barosio e i suoi collaboratori per la professionalità con cui hanno seguito l’intera vicenda».