Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Assemblea pubblica della Cgil di Alba sul nuovo Statuto dei lavoratori

ALBA Giovedì 3 marzo alle 17.15 ad Alba, nella sede Cgil di corso Europa 12, verrà presentata, in un’assemblea aperta alla cittadinanza, la Carta dei diritti universali del lavoro, il nuovo Statuto dei lavoratori e delle lavoratrici.

«Si tratta di una raccolta di norme destinate a tutto il mondo del lavoro, subordinato e autonomo. Pensiamo che di fronte a scelte divisive e al totale stravolgimento del diritto di lavoro e della sua funzione di riequilibrio di poteri, sia urgente tradurre in proposta di legge un nuovo Statuto delle lavoratrici e dei lavoratori, che abbia la caratteristica di riunificare il mondo del lavoro attraverso un processo di innovazione e di rafforzamento di diritti e tutele. Non si è mai costruita una operazione con queste caratteristiche e per questo la consideriamo una grande sfida per ridare significato al valore del lavoro», spiegano dal sindacato.


La  Cgil cuneese ha  iniziato una stagione di mobilitazione straordinaria  mirata ad informare e coinvolgere il maggior numero di lavoratori, cittadini e pensionati della  provincia. Ad oggi sono già 250 le assemblee convocate nelle aziende, al termine delle quali si vota sulle proposte presentate. L’obiettivo è  quello di arrivare, al termine della campagna di presentazione,  alla raccolta di firme per una proposta di legge di iniziativa popolare.