Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Bra: tutta la città collegata con la fibra ottica

BRA «Con il funzionario Raffaele Grillo (responsabile dell’Ufficio relazioni con il pubblico, ndr), tre anni fa, abbiamo avuto l’intuizione di partecipare a un bando della Telecom, per la posa della fibra ottica in città. Grazie all’opera di Grillo e a quella degli uffici, dei 190 candidati – poi ridotti a 20 e, dopo una serie di selezioni, basate su criteri sempre più stringenti, solamente a quattro – abbiamo ottenuto un secondo posto in graduatoria, subito dopo Grugliasco».


L’assessore Massimo Borrelli, al tempo dell’avvio del bando con la delega all’innovazione tecnologica, non nasconde la sua soddisfazione per l’importante risultato ottenuto. Che ha portato alla sigla in municipio – martedì 8 marzo – dell’accordo tra l’Amministrazione civica braidese e Telecom Italia, per realizzare l’infrastrutturazione a larghissima banda delle comunicazioni all’interno della città della Zizzola.
Aggiunge Borrelli: «La nostra carta vincente è stata quella della posa del tritubo (l’infrastruttura specifica per la fibra ottica). E grazie all’accordo siglato in municipio, l’operatore telefonico potrà utilizzare queste strutture, fatte posare in città dal Comune durante i lavori di realizzazione della rete di teleriscaldamento o per altri interventi nel sottosuolo pubblico effettuati negli ultimi anni».
Aggiunge il primo cittadino Bruna Sibille: «Con la sottoscrizione della convenzione si avvia la copertura, che sarà completata nel 2016, dell’intero concentrico cittadino con collegamenti in fibra ottica che potranno essere attivati da privati e aziende. Grazie al lavoro portato avanti in questi anni dagli assessori all’innovazione, sono state poste le basi per dotare la città di un servizio strategico, in un contesto dove la disponibilità di banda larga e, in prospettiva, di larghissima banda diventa un fattore di competitività non indifferente per la città».
Con i tecnici di Telecom Italia gli amministratori hanno avviato un proficuo lavoro di concertazione che consentirà di minimizzare i disagi dovuti a scavi e lavori, che interesseranno gli armadi di connessione sparsi nella città.
Valter Manzone