Alberto Viberti in pista con la Seat Leon del team Brc

CHERASCO Sarà l’albese Alberto Viberti il pilota di punta di Brc racing team per il Campionato italiano turismo 2016. Per Viberti si può parlare di un ritorno a casa. Il giovane driver, classe 1994, aveva infatti già corso e vinto nel 2011 nell’allora neonato Green scout cup, il trofeo riservato alle Kia Venga 1.6 alimentate a Gpl.

Commenta Alberto Viberti: «Dopo 10 anni di go-kart, il trofeo di Brc rappresentò per me l’esordio sulle ruote coperte. La scelta fu molto azzeccata. Riuscii infatti al primo anno a conquistare il titolo.  Se il buongiorno si vede dal mattino sono felice che la mia strada e quella di Brc si siano nuovamente incontrate».

Dopo il trionfo sulle Venga per Alberto inizia la crescita, grazie alle positive esperienze nel 2012 in Clio Cup e negli anni 2013 e 2014 nel Supertrofeo Lamborghini, prima con il team Composit e successivamente con Imperiale racing. Nel 2015 è la volta del salto nel Campionato italiano gran turismo, sempre con Imperiale racing, in coppia con il pilota Mirko Bortolotti. Un anno entusiasmante, culminato con le vittorie di due gare a Monza, un successo a Vallelunga e altri podi sempre sul circuito romano.

Aggiunge Viberti: «Le stagioni in Lamborghini hanno contribuito molto alla mia crescita sportiva.  Con Imperiale racing ho vissuto due bellissime stagioni ed è stato per me un onore poter far parte del progetto Young driver program. Purtroppo per il 2016 non sono riuscito a trovare l’accordo con il team, ma sono contentissimo di approdare nuovamente in Brc con l’obiettivo di poter lottare per le posizioni di vertice del Campionato italiano turismo. Ho trovato un progetto concreto e strutturato, con un team esperto ed affidabile, cresciuto moltissimo in questi anni grazie alle esperienze in pista e nel rally. Ho già potuto effettuare i primi test sulla Seat Leon Cup Racer configurazione Tcr ed ho avuto ottime impressioni. Stiamo lavorando per debuttare al meglio».

Il Campionato Italiano Turismo 2016 prenderà il via nel weekend dell’8 maggio dall’autodromo di Adria. Tutte le gare saranno trasmessi in diretta Tv su Sportitalia.