Bra: si discute dell'Isis con il Leo club

BRA Duplice appuntamento per parlare del fenomeno dell’Isis nella città della Zizzola. Curati dai giovani del Leo club, con la collaborazione del club di Acqui Terme e del Distretto Leo 108 Ia3 e il patrocinio dell’Amministrazione comunale, i due momenti saranno rispettivamente proposti alla cittadinanza (venerdì 22 aprile, alle 21.30 nell’auditorium della Crb) e agli studenti liceali (sabato mattina 23 aprile).

Commenta il presidente del sodalizio braidese Dario Paolucci: «Dopo gli attentati parigini, si era manifestata la necessità di fare il punto su quanto accade nel mondo e quale sia la situazione terrorismo e quella della sicurezza. Abbiamo colto questa opportunità invitando in città Amedeo Ricucci (giornalista Rai, inviato speciale in zone di guerra, sequestrato dall’Isis nel 2013) e Greta Zunino, una giovane analista di affari internazionali e testimone degli attentati di Parigi». Aggiunge la socia Simona Ghiberti: «Sia la serata sia la successiva mattinata svilupperanno il tema  Terrorismo e sicurezza internazionale, nella convinzione che anche i Leo, che fanno parte della grande organizzazione internazionale dei Lions, debbano contribuire a “creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo”, proprio come recita lo statuto». Conclude Paolucci: «La serata, ad ingresso libero, cercherà proprio di analizzare questi ultimi fenomeni per capirne la portata e la pericolosità. Tutta la cittadinanza è caldamente invitata ad intervenire».

Valter Manzone