El Paìs affascinato da tre borghi di Langa

CURIOSITÀ  I riconoscimenti fanno sempre piacere e, quando arrivano inaspettati, sono ancora più graditi. Lo pensano i sindaci di Castiglione Falletto, Neive e Serralunga, paesi che sono stati inseriti nella lista dei 35 migliori borghi d’Italia stilata dal giornale spagnolo El Paìs, assieme a centri come Alberobello, Assisi, Cefalù, Gubbio, Norcia, Ostuni, Portofino, Ravello e San Gimignano.

Paolo Borgogno, sindaco di Castiglione Falletto, si dice sorpreso e onorato per il riconoscimento: «A nome del Comune ringrazio El Paìs per l’inserimento del nostro paese in questa classifica. Sono sorpreso e onorato allo stesso tempo. Sorpreso perché da noi siamo abituati a vedere soprattutto molti turisti del Nord Europa o asiatici. Si vede che anche gli spagnoli si sono innamorati del nostro territorio. Non conosco i fattori che hanno portato a questa graduatoria, ma per noi è un dato importante, frutto del lavoro dei cittadini nel campo della ricettività. Saranno contenti gli spagnoli che abitano da anni a Castiglione».

Aggiunge il sindaco di Neive Gilberto Balarello: «Siamo soddisfatti e sorpresi di essere stati inseriti nella classifica di uno dei quotidiani più letti in Spagna. Scriveremo una lettera per ringraziare il giornale per l’attenzione che ha dedicato a Neive».

Orgoglioso il primo cittadino di Serralunga, Gianfranco Capoccia: «Questo riconoscimento è un onore per me e per tutti i serralunghesi. Cercheremo di continuare a preservare il borgo storico e faremo di più per migliorare, proseguendo nei lavori di riqualificazione già in atto».