Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Banca d’Alba costruirà un polo fieristico con parcheggio sotterraneo

ALBA Il capoluogo delle Langhe avrà presto un suo polo fieristico-congressuale. A realizzarlo sarà, probabilmente già entro i prossimi due-tre anni, Banca d’Alba. Lo ha annunciato durante l’assemblea di domenica 29 maggio il presidente uscente Felice Cerruti.

Fornisce ulteriori dettagli il sindaco Maurizio Marello: «La struttura, che Banca d’Alba lascerà alla città, sorgerà in piazza Prunotto, dove secondo le prime ipotesi potrebbe essere eliminata la tettoia e si potrebbe costruire un parcheggio sotterraneo, oltre a una passerella per il collegamento a piazza Cagnasso. Il complesso polivalente, con i suoi circa 10 mila metri quadrati di superficie, ospiterà le assemblee dell’istituto di credito cooperativo e le manifestazioni organizzate dal Comune, come convegni, fiere, mercati e, perché no, iniziative legate alla Fiera del tartufo, come il Mercato mondiale. È uno spazio strategico che manca e per il quale l’Amministrazione sta lavorando sottotraccia da tempo».

Il resoconto dell’assemblea di Banca d’Alba sarà disponibile sul nostro sito Internet e sull’edizione cartacea di martedì 31 maggio, dove sarà pubblicata anche l’intervista completa al sindaco Marello.