Vigilanza faunistica e ambientale: liberati caprioli intrappolati nel Roero

BRA Continua, pur tra tante difficoltà, l’attività degli agenti della Provincia per il controllo del territorio nel rispetto dell’ambiente e la tutela della fauna selvatica. Gli interventi più recenti si sono svolti nei giorni scorsi nel Roero. Il personale del Servizio vigilanza faunistica e ambientale è intervenuto a liberare alcuni caprioli rimasti intrappolati in aree private recintate a Bra in località Montenero, a Piobesi d’Alba e a Castagnito, zona Baraccone dove gli animali erano rimasti bloccati presso le rampe di accesso dell’autostrada. I caprioli sono stati catturati con le apposite reti e rimessi in libertà in luoghi più adatti.

Un secondo intervento si è svolto, invece, a Priocca nell’ambito dell’attività di controllo della fauna selvatica. Qui sono stati abbattuti alcuni cinghiali che stazionavano stabilmente negli orti e nei vigneti della zona creando danni alle colture ed apprensione alla popolazione. Gli animali abbattuti dal personale provinciale sono stati macellati in strutture autorizzate e le carni destinate a enti di beneficenza, per fini sociali.