Arrivano i primi “exit poll”: il 52% degli inglesi sceglie l’Europa

LONDRA I sostenitori del “Remain” (il no all’uscita dall’Unione Europea) sarebbero avanti al 52% secondo i primi dati degli opinion poll sul voto britannico sulla Brexit. Per Ipsos Mori il “Remain” sarebbe addirittura al 54%.”Sembra che Remain sia in vantaggio” ammette anche il leader euroscettico dell’Ukip, Nigel Farage, citato da Skynews. Ringrazia chi ha votato per una Gran Bretagna “più forte e sicura in Europa” David Cameron.

La sterlina vola ai massimi del 2015 sfiorando gli 1,50 dollari sui primi segnali, provenienti dagli exit poll, secondo cui al referendum avrebbero prevalso i voti a favore della permanenza nell’Ue. Vola anche l’euro, sopra gli 1,14 dollari.

Brexit: il Regno Unito vota per lasciare l’Unione europea

Le urne si sono chiuse alle 22 (le 23 italiane). Affluenza massiccia per gli standard britannici al referendum. In base a dati provvisori, Skynews stima che abbia votato l’83,7% dei 46,5 milioni circa di aventi diritto, a dispetto del maltempo che ha colpito Londra e l’Inghilterra sud-orientale: una quindicina di punti in più rispetto alle politiche del 2015, quando peraltro si votava con il sistema maggioritario.

Ansa