Bra: presentato il fondo di solidarietà per le vittime di violenza

BRA Si è riunita mercoledì 25 maggio, su convocazione del sindaco Bruna Sibille e della consigliera delegata Maria Milazzo, la Rete antiviolenza. Durante l’incontro, tenutosi in Municipio, i legali Anna Maria Germanetti e Ileana Messa (iscritti nell’elenco degli avvocati abilitati ad assistere le donne vittime di violenza, presso il Tribunale di Asti) hanno presentato il fondo di solidarietà per il patrocinio legale delle vittime di violenza e maltrattamenti.
L’appuntamento, a cui hanno partecipato rappresentanti delle forze dell’ordine e dell’Asl Cn2, l’associazione Mai+sole, le direzioni didattiche del primo e secondo Circolo di Bra e la Consulta per le pari opportunità, è stata l’occasione anche per approfondire la nuova legge regionale numero 4 del 2016, che affronta il tema degli “Interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere e per il sostegno alle donne vittime di violenza”.
Durante l’incontro, l’Amministrazione comunale ha ribadito la volontà di procedere alla sottoscrizione (dopo quello del 2011) di un nuovo protocollo  di intesa che coinvolga i vari soggetti della Rete in un’attività congiunta di contrasto al fenomeno della violenza di genere.