Bra: morta consulente del lavoro

BRA Marilena Destefanis Rosso, «mamma e nonna forte e coraggiosa», come l’hanno definita i suoi famigliari, è morta stamani all’ospedale braidese Santo Spirito. La donna, moglie del tesoriere dei Battuti bianchi di Bra, Italo Rosso, è stata una consulente del lavoro con ufficio nella centralissima via Cavour. La donna, ricoverata da qualche settimana all’ospedale Santo Spirito, per il riacutizzarsi del tumore che l’aveva colpita, ha avuto costantemente vicino il marito Italo e le figlie Paola e Roberta. L’amica Genny Rocca Purcaro: «Con Marilena ci conoscevamo da tanto tempo e per molti anni siamo anche state socie del Lions femminile di Bra. Lei ha sempre gestito il suo ufficio di consulente del lavoro e di paghe e contributi nel salotto cittadino di via Cavour. Dopo la pensione, il trasferimento a Cherasco – dove vivono attualmente le sue figlie con le loro famiglie – e il successivo ritorno a Bra».

Il rosario verrà recitato stasera (giovedì 30 giugno) alle 21 nella chiesa della Santissima Trinità e i funerali si svolgeranno domani pomeriggio alle 16 nella chiesa di Sant’Andrea; dopo le esequie la salma di Marilena Destefanis sarà cremata nell’ara del cimitero braidese.

Valter Manzone