Nasce Turris per collegare nove paesi con un sentiero di 232 km

TURISMO È stata costituita l’associazione Turris, che ha come soci fondatori i Comuni di Albaretto, Barbaresco (capofila), Camerana, Castellino Tanaro, Cortemilia, Murazzano, Rocca Ciglié, Santa Vittoria e la fondazione Torre di Corneliano (invece del Comune). Il direttivo è composto dal presidente Alberto Bianco, dal vice Fabrizio Bissacco e dai consiglieri Luigi Ferrua, Roberto Bodrito e Alessandra Balbo.
L’associazione nasce per la promozione turistica delle torri di Langhe e Roero; presto uscirà un dépliant promozionale della rete e sarà attivo un portale on-line. L’anello di Turris comprende 9 torri (di cui 6 agibili alla perfezione) per 232 km di percorrenza.
Il progetto Turris ha anche ottenuto un finanziamento regionale di 24mila euro per lo studio di fattibilità del lavoro di promozione.