Fiera del tartufo numero 86, presentazione all’Agenzia di Pollenzo

POLLENZO Il presidente dell’Ente Fiera Internazionale del tartufo bianco d’Alba, Liliana Allena, ha presentato ieri nell’Agenzia di Pollenzo, sede dell’Università di scienze gastronomiche, l’edizione numero 86 della Fiera. Presenti l’assessore della Regione Antonella Parigi, il sindaci di Alba Maurizio Marello e di Bra Bruna Sibille, l’europarlamentare Alberto Cirio, il presidente dell’Azienda turistica di Alba e Bra Luigi Barbero, dal vicepresidente della fondazione CrC Giuliano Viglione, dal rettore dell’ateneo pollentino Piercarlo Grimaldi.

La presidente dell'Ente fiera Liliana AllenaAlberto Cirio in un'immagine di repertorioIl pubblico all'Agenzia di PollenzoBruna SibilleL'intervento di Giuliano Viglione, vicepresidente della fondazione CrCL'intervento del rettore Piercarlo Grimaldi

«La Fiera di Alba sceglie l’albero come simbolo dell’edizione 2016, un tributo al mistero e al rispetto della natura che, attorno alle sue radici, genera il più prezioso frutto della terra». Il cartellone

Liliana Allena dà a Antonella Parigi una pianta da tartufo

della Fiera prevede spettacoli, dibattiti, concerti, mostre, a iniziare da FuturBalla, alla fondazione Ferrero, laboratori e  degustazioni. L’inagurazione sarà il 7 ottobre, la rassegna proseguirà dall’8 ottobre al 27 novembre. Prologo, nelle settimane precedenti, altre iniziative come la Maratona fenogliana, l’investitura del Podestà e il Palio degli asini, in programma per domenica 2 ottobre.

Anche lo sport farà la sua parte e tra gli appuntamenti autunnali in città figurano i due tradizionali eventi organizzati da Triangolo Sport, domenica 18 settembre la nona edizione di Corri sotto le torri Alba nel cuore e domenica 6 novembre la Grande maratona di Alba e delle Langhe, settima Ecomaratona del Barbaresco e del tartufo bianco d’Alba.