Martini conferma: “Il 25 settembre tornano i treni sulla Alba-Bra”

La stazione ferroviaria di Alba

ALBA Il 25 settembre torneranno i treni sulla Alba-Bra.

Sono a buon punto e stanno procedendo secondo il crono programma i lavori per l’elettrificazione della linea ferroviaria Alba-Bra per il prolungamento del  Sfm4 fino alla capitale delle Langhe.

A confermarlo l’Assessore ai trasporti del comune di Alba Rosanna Martini durante il consiglio comunale di venerdì 29 luglio.

Martini: “A dicembre 31 treni al giorno per Torino”

Martini ha spiegato: «I lavori  stanno procedendo e a dicembre Alba sarà collegata direttamente a Torino ogni ora attraverso 31 treni al giorno sul percorso.

Intanto, il 25 settembre tornerà il treno attualmente sostituito dagli autobus.

Secondo quanto è emerso nell’incontro con l’ingegner Paolo Grassi di Rfi il 12 luglio scorso, attualmente si sta lavorando alla fermata “Bandito” di Bra dove si sta realizzando un nuovo marciapiede collegato con il parcheggio antistante.

Sono stati completati i lavori per l’abbassamento del piano di piattaforma in uscita dalla stazione di Bra e il consolidamento e la predisposizione all’elettrificazione nella galleria Fey.

Dalla stazione di Alba è partito il cantiere per la costruzione dei plinti per la linea di contatto snodata lungo tutta la linea.

Nella stazione di Monticello sono finiti i lavori propedeutici  all’installazione della nuova sottostazione elettrica.

Oltre questo stanno per partire i lavori per la riqualificazione delle stazioni di Alba e Bra.

Prevedono l’innalzamento di 55 centimetri rispetto al piano ferrato di tutti i marciapiedi della stazione, l’inserimento di percorsi e mappe tattili per ipovedenti e l’installazione di nuove luci a led per l’illuminazione dei marciapiedi.

Ci sarànno, inoltre, la nuova segnaletica di stazione, nuove panchine, cestini e posacenere e l’implementazione del sistema di annunci al pubblico con nuovi monitor e teleindicatori di binario.

Sono previsti anche interventi di sistemazione nelle stazioni intermedie di Mussotto, Pocapaglia, Santa Vittoria d’Alba e Monticello con restyling dei fabbricati e nuove pensiline per l’attesa dei viaggiatori», ha concluso l’assessore Martini.