Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Tour de France: Diego Rosa 150 km in fuga e ottavo posto

TOUR DE FRANCE Nel giorno in cui il capitano dell’Astana Fabio Aru vede allontanarsi, forse definitivamente il primo posto del Tour, il giro di Francia ritrova il cornelianese Diego Rosa.

Nella tappa più difficile da Vielha Val d’Aran ad Andorra Arcalis il corridore roerino scatta subito con un gruppo di una ventina di fuggitivi. Rosa è tonico e pimpante, dopo una prima settimana vissuta nelle retrovie lavorando per il capitano Fabio Aru, al fianco di Vincenzo Nibali.

Sulla penultima salita Diego Rosa scollina al secondo posto dietro il leader della classifica della montagna, la mitica maglia a pois, Thibaut Pinot e sale al settimo posto assoluto nella classifica per scalatori.

Nei tratti pianeggianti, prima dell’ultima salita, Diego Rosa accusa il colpo, chiude sui primi attacchi, ma la pedalata si fa pesante. Sfuma così il sogno di giornata di vedere il cornelianese trionfare in una tappa al Tour de France. Un appuntamento sicuramente solo rimandato.

Il ciclista piemontese riesce comunque a non crollare e proseguire con il proprio passo costante chiudendo all’ottavo posto finale con un distacco di 2 minuti e 52 secondi dal vincitore della tappa Tom Dumulin.

Marcello Pasquero