Cambio ai vertici della sanità. Chiamparino: “Si al territorio, no alle lobbies”

SANITA’ Arriverà il 3 ottobre in giunta il bando per la ricerca del nuovo direttore generale della Sanità regionale, che dovrà prendere il posto del dimissionario Fulvio Moirano.

Lo ha annunciato l’assessore Antonio Saitta, che ha spiegato: “Lunedì immaginiamo di arrivare all’approvazione in giunta dell’avviso pubblico, poi sarà dato il tempo necessario per la presentazione e la valutazione delle candidature con l’obiettivo di arrivare quanto prima alla nomina”.

A Moirano è stato chiesto aiuto per la fase di passaggio.

Il commento del presidente della Regione, Chiamparino.

Il presidente della Regione, Sergio Chiamparino, ha indicato come sia necessaria una figura che “abbia un profilo nazionale di grande rilievo, che garantisca la prosecuzione del processo avviato e che sappia anche dialogare col territorio”. Chiamparino ha, inoltre, aggiunto:  “Territorio sì, non è mancato nel lavoro fatto fin qui, ma lobbies no. Questo è il monito che vorrei dare, che territorio non sia uguale a questo o quel primario”.

Ansa