Festa per 650 persone alla cantina Terre del Barolo

CASTIGLIONE FALLETTO Alla cantina sociale Terre del Barolo è stata organizzata la cena della vendemmia, annuale appuntamento per soci e famiglie. I presenti erano circa 650. Prima della cena, all’unanimità, i soci hanno nominato Matteo Bosco presidente onorario con diritto di far parte del Consiglio di amministrazione. Un modo per ringraziarlo dopo 39 anni (26 da presidente) trascorsi al servizio della cantina.

Sottolinea il nuovo presidente Paolo Boffa: «La sua presenza come presidente onorario è per noi importante. L’unione tra soci e cantina è fondamentale: quest’anno abbiamo invitato anche i familiari per ringraziarli del lavoro fatto nel corso dell’anno in vigna». Aggiunge il direttore di stabilimento Stefano Pesci: «I dati del bilancio confermano il trend positivo di crescita degli ultimi anni. Il nostro core business incentrato sul Barolo sta dando i suoi frutti».

Bosco ha ringraziato per la gradita sorpresa: «Mi ha fatto molto piacere ricevere questa carica. Cercherò di portare la mia esperienza per aiutare la cantina che sta continuando a camminare sulla strada giusta».

Livio Oggero