Giovedì 29 settembre terzo concerto di Proteggere Insieme per Accumoli

ALBA Un successo oltre le più rosee attese per il ritorno dal vivo dopo oltre dieci anni del pianista albese, trapiantato a Los Angeles, Lorenzo Marasso e per l’esibizione di Marta Conte nei primi due concerti benefici organizzati da Proteggere insieme e dal centro culturale San Giuseppe per raccogliere fondi a favore della popolazione terremotata di Accumoli.

Tutto esaurito nella chiesa di San Giuseppe con cospicue donazioni del generoso pubblico. Il presidente di Proteggere insieme Roberto Cerrato ha ringraziato pubblicamente Gazzetta per il ruolo svolto nel comunicare la campagna a favore delle popolazioni colpite dal sisma.

Domani l’ultimo concerto in programma

Il terzo e ultimo concerto in cartellone giovedì 29 settembre vedrà sul palco ancora una volta Lorenzo Marasso accompagnato da Anna Tonini Bossi, giovane violoncellista albese. I due musicisti eseguiranno una suite di Johann Sebastian Bach, brani di Schubert e i “Pezzi fantastici” di Schumann.

In conclusione saranno recitati da Guido Tonini Bossi alcuni brani dell’unico romanzo di Juan Rulfo.

«Si tratta di un racconto in cui un giovane si trova a camminare in una “ghost town”, città fantasma messicana provando emozioni molto simili a chi si trova oggi a vivere nella distruzione causata dal terremoto.

La raccolta fondi di Proteggere insieme è partita anche nelle città delle consociate: Busto Arsizio, Novate Milanese, Torre del Greco, Guidonia e Comacchio.

Per partecipare è possibile inoltre fare una donazione al conto corrente della Banca d’Alba Iban: IT 63 T0853022505000210112345 scrivendo come causale “Contributo sisma 24 agosto 2016”.

Marcello Pasquero