Giorgio Pressburger domenica a Montà per il premio Carlo Cocito

Giorgio Pressburger

LETTERATURA È Giorgio Pressburger con Racconti triestini  (edito da Marsilio) il supervincitore del premio “Carlo Cocito”. Lo scrittore,  nato a Budapest e rifugiatosi in Italia dopo l’invasione sovietica dell’Ungheria nel 1956, è figura di primo piano nel panorama culturale italiano e internazionale: è autore di testi per teatro, radio e tv, oltre che regista. Tra le sue opere letterarie si ricorda L’elefante verde (Marietti, 1988, poi Einaudi), L’orologio di Monaco (Einaudi), Nel regno oscuro (Bompiani),  Sulla Fede (Einaudi ). Da quest’ultima opera Mauro Caputo ha tratto il film Il profumo del tempo delle favole.

La cerimonia di premiazione si terrà a Montà nella piazza della vecchia parrocchia, domenica 4 settembre alle 21. Tra i momenti salienti della serata l’intervista all’autore a cura di Giovanni Tesio e del presidente della giuria, Guido Davico Bonino. L’accompagnamento musicale della serata è stato affidato al chitarrista Mario Cosco e al flautista Mario Valsania.

gi.ba.