Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Sabato 17 si apre la sagra di Guarene. L’incasso ai terremotati

GUARENE
Il paese si prepara a festeggiare la 39ª Sagra della vendemmia e la 32ª Fiera della nocciola. Si comincerà sabato 17 settembre, con l’apertura del mercatino, dalle 8.30 alle 12.30. Alle 18.30 sarà presentata Pere da bere, l’agrifesta organizzata da Maderé (sidro di pera creato dai giovani guarenesi Massimo Rivata ed Emanuele Borio) in collaborazione con Wine more time al paramuro: tanti stand con specialità, birre artigianali e molto altro.

Domenica 18 settembre, Messa e inaugurazione della fiera alle 10. Dalle 12.30, sarà consegnato il premio Guarene, la Costituzione a tutti i neodiciottenni e sarà offerto l’aperitivo. Alle 16, i Magog metteranno in scena lo spettacolo teatrale per ragazzi Gli Alberamelli e, dalle 20, cena della fiera in piazza e concerto del Chorus 2000.

Lunedì 19 settembre, alla Fiera della nocciola, esposizione di macchinari d’epoca e colazione in piazza. «Il ricavato dei tre giorni sarà devoluto ai Comuni del Centro Italia colpiti dal sisma», ricorda la presidente della Pro loco, Maria Anello.

a.m.a.