Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Giovanni Monchiero torna a interrogare il ministro Delrio sull’Asti-Cuneo

Oggi a Cherasco l’autostrada finisce… in un campo.

ASTI-CUNEO L’Asti-Cuneo sarà fra gli argomenti discussi nel question time alla Camera dei Deputati di oggi, mercoledì 26 ottobre, alle 15.

A proporre l’interrogazione sull’A33 è stato l’onorevole roerino Giovanni Monchiero che torna a chiedere risposte al Ministro Delrio dopo aver interpellato sul tema anche il premier Renzi.

Le dichiarazioni di Monchiero

«Ho chiesto chiarimenti a Delrio riguardo alle ipotesi di revisione progettuale dell’Asti-Cuneo anche alla luce delle novità proposte dal presidente di Confindustria Franco Biraghi». Spiega a Gazzetta Monchiero che aggiunge:«Dal Ministro possono arrivare solo due risposte: o si revisiona il progetto o si cambia il concessionario, soluzione quest’ultima a cui non sono contro a prescindere. Da 4 anni sull’autostrada non viene piantato nemmeno un picchetto, l’importante è sbloccare la situazione».

Riguardo alla pressante richiesta degli amministratori di Langhe e Roero affinché il Ministro visiti il cantiere, fermo, dell’autostrada, Monchiero risponde: «Non è importante che Delrio venga a mangiare una trifola sul nostro territorio, è fondamentale che il Ministro parli, invece, con il concessionario Gavio per sbloccare la situazione».

Marcello Pasquero