Patin e tesor vince il Palio numero nove, ma Moretta protesta

ALBA Una grande festa di suoni e colori, ammirata da oltre tremila spettatori, che si è conclusa tra le polemiche. L’edizione numero 58 del Palio degli asini è andata al borgo Patin e tesor con il fantino Andrea Bravo su Valentina, davanti a Santa Rosalia, vincitore nel 2015) e a Moretta.

Proprio di questi ultimi la contestazione, come testimonia la fotogallery seguente, realizzata da Severino Marcato, in cui si riconosce il presidente di borgo Moretta Bruno Silvestro che protesta davanti ad Alberto Cirio, leader della Giostra delle cento torri. Il problema sarebbe legato a un presunto ostacolo, causato dall’asino numero due di Patin e Tesor che, mentre veniva doppiato da quello di Borgo Moretta, si sarebbe impuntato, rallentando la regolare andatura di quello di Moretta che stava sopraggiungendo per superarlo.

Sul numero di Gazzetta in edicola domani, martedì  4 ottobre, un ampio servizio sul primo fine settimana della Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba e il calendario di tutti i prossimi appuntamenti.

Foto d'archivio del Palio 2016