Influenza: è tempo di vaccinarsi

ALBA Come ogni anno abbiamo incontrato Franco Giovanetti, responsabile del servizio vaccinazioni dell’Asl Cn2, per fare il punto sul vaccino antinfluenzale.
Quando saranno disponibili i vaccini?
«Sulla base delle disposizioni regionali i medici di famiglia cominceranno a utilizzarli a partire dal 7 novembre: saranno loro a somministrare la quasi totalità delle dosi. Dal 10 novembre chi è impossibilitato ad andare dal medico di famiglia potrà rivolgersi all’Asl. Ad Alba l’ambulatorio è aperto il giovedì e il venerdì dalle 9 alle 11 con accesso libero per gli adulti che vorranno vaccinarsi, mentre per i bambini a rischio, quelli affetti da malattie croniche, occorre un appuntamento chiamando il numero 0173-31.66.19. A Bra serve l’appuntamento per tutti, telefonando allo 0172-420442».
Ci sono dei limiti?
«Tutto questo discorso vale per i cittadini dai 65 anni in su o che fanno parte delle categorie a rischio: in questi casi è il Servizio sanitario nazionale a fornire il vaccino gratuitamente».
Quando si verifica il “picco” dell’influenza?
«Al momento è impossibile prevederlo; di solito è tra dicembre e gennaio».
Quante dosi saranno somministrate in convenzione con il Servizio sanitario nazionale?
«Per l’Asl Cn2 si prevede la somministrazione di almeno 27.000 dosi. L’adesione alla vaccinazione sarà incentivata anche attraverso i farmacisti, che quest’anno parteciperanno alla campagna regionale, sia contribuendo all’attività di informazione sia fornendo il vaccino ai medici di famiglia».

a.r.