Coincidenze a Bra interpreta Le serve di Genet

BRA Coincidenze, la compagnia teatrale albese che a ottobre ha compiuto quattro anni di attività, presenta al Teatro del poi la prima messa in scena di un nuovo spettacolo, tratto da un testo che per anni attrasse l’attenzione della cultura europea: Le serve di Jean Genet. Andrà in scena, diretto da Patrizia Sugliano, sabato 5 novembre al Teatro del poi di Bra, in via Vittorio Emanuele 41.

L’azione è ambientata nella Francia d’inizio Novecento: in una casa alto-borghese, Chiara e Solange (interpretate da Lara Bolla e Daniela Scavino) sono due cameriere al servizio di una ricca signora (Barbara Gallesio) che ricorda la Violetta della Traviata di Giuseppe Verdi: bella, ricca, mantenuta. In un gioco perverso e autolesionista, ogni volta che la signora esce di casa, le due domestiche si scambiano ritualmente la parte tra loro, interpretando a turno la signora e una serva. Poi però il gioco si fa pericoloso…

Ispirandosi a un fatto reale, Genet ha messo in scena un delirio borghese ma soprattutto introspettivo, sfociato in un delitto che interessò anche il filosofo Jean Paul Sartre.

Lo spettacolo inizierà alle 21: è possibile prenotare un posto con un messaggio di posta elettronica a segreteria@teatrodelpoi.it o telefonando al numero 339-38.78.068.