La squadra Aib di Montà in aiuto dei paesi terremotati

MONTà I quattro volontari hanno consegnato vestiti, denaro e doni

Soddisfazioni, tanto freddo ed emozioni per la Missione terremoto per Aib (Antincendi boschivi) di Montà, Canale e Bra, svoltasi nei giorni 11 e 12 novembre. Il responsabile Aib, Beppe Aloi, racconta: «Abbiamo partecipato con un automezzo corredato di carrello appendice per portare aiuto nei paesi di Acquasanta, Arquata, Amatrice e Fiastra. Giunti a destinazione, dopo 650 chilometri, abbiamo provveduto, con non poche difficoltà di spostamento, a consegnare il materiale (vestiario e molto altro, raccolto in vari centri, compreso Montà) nelle località colpite dal sisma. La sera il sindaco, Beppe Costa (volontario Aib), ha consegnato al collega di Acquasanta due contributi in denaro offerti dai trifolao di Montà e dagli abitanti di borgata Rolandi».

Stanchissimi della lunga giornata, ma felici di aver potuto offrire aiuti concreti i volontari sono andati a riposare in un container al caldo messo a disposizione dal Comune. La squadra Aib ritratta nella foto sopra era formata dal sindaco Beppe Costa, Beppe Aloi, Renato Ghione e Dario Pelassa.

Giorgio Babbiotti