Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Protezione civile: diramata l’allerta arancione, possibili allagamenti e frane

ALLERTA ARANCIONE A causa del persistere del maltempo la Protezione civile regionale ha attivato la fase di Pre-allarme per monitorare l’evento previsto dal Centro funzionale regionale che,  per le prossime 36 ore indica un’allerta arancione, di moderata criticità per rischio idrogeologico e idraulico con possibili allagamenti e fenomeni franosi.

Le zone interessate dall’allertamento arancione sono al nord, nel novarese e verbano e biellese, Toce, Val Chiusella, Valle Cervo, Val Sesia; nel torinese le zone dell’Orco, Lanzo, bassa Valle Susa e Sangone, sono interessate, nel cuneese, alessandrino a astigiano, la Valle Tanaro, Belbo, Bormida e Scrivia, mentre nel resto del  Piemonte è prevista un’allerta gialla.

La Protezione Civile regionale invita comunque tutti a consultare gli aggiornamenti dei prossimi giorni che verranno emessi sui siti istituzionali,

 http://www.regione.piemonte.it/protezionecivile/

e https://www.arpa.piemonte.it/news/allerta-arancione-per-rischio-meteoidrogeologico,

 

e a consultare le buone pratiche in caso di allerta all’indirizzo

http://www2.regione.piemonte.it/protezionecivile/index.php/allertamento/cosa-fare-in-caso-di-allerta