Gazzetta d'Alba – Dal 1882 il settimanale di Alba, Langhe e Roero

Quando il teatro serve il Vangelo. Incontri con Mira Andriolo

ALBA Come rendere affascinante la trasmissione della fede ai piccoli? A partire da questa domanda il gruppo di catechisti della parrocchia di Cristo Re ha voluto proseguire il cammino di formazione con una serie di incontri, che continuano quelli diocesani. L’attrice Mira Andriolo, ben conosciuta anche da noi per la sua ricca esperienza in campo teatrale e formativo, ha accettato di condurre alcuni incontri, volti a utilizzare le tecniche teatrali come strumenti creativi, efficaci, in sintonia con il mondo infantile, per interiorizzare il Vangelo.

Sono stati scelti alcuni passi particolarmente significativi dei Vangeli, ed è stato chiesto a Mira di proporre giochi ed esercizi teatrali efficaci allo scopo di provocare un’assimilazione personale ed emozionante dello stile evangelico e di restituire al testo sacro la sua forza di seduzione per l’intelligenza e per il cuore.

Gli incontri, per permettere un lavoro fruttuoso, si tengono dalle 18 alle 22. Il ciclo si è avviato in ottobre, con un primo appuntamento ricco di stimoli e di coinvolgimento, al quale hanno potuto partecipare anche alcuni catechisti di San Rocco Cherasca e Vaccheria. Il prossimo è in programma per lunedì 7 novembre; il terzo si terrà il 12 dicembre con lo stesso orario. «Se qualche catechista volesse partecipare a questa nuova esperienza, può aggiungersi al gruppo», dicono gli organizzatori.