Disabili gravi saranno ospitati nella colonia marina braidese

BRA La colonia marina di Laigueglia ospiterà, a partire dalla prossima estate, anche dei bagnanti che possono essere affetti da disabilità gravissime. E questo grazie al protocollo d’intesa che è stato firmato la scorsa settimana, tra il Comune e l’associazione Amici di Daniela onlus, che prevede la concessione in uso gratuito di alcuni locali della struttura di Laigueglia. Nella colonia si realizzerà il progetto “Casa D mare”, per permettere a persone con gravi disabilità e alle loro famiglie di fruire di soggiorni marini in spazi attrezzati.
Spiega il sindaco Bruna Sibille: «Nell’immobile di Laigueglia – recentemente entrato a far parte del patrimonio del Comune e utilizzato nei periodi estivi anche per soggiorni di ragazzi, famiglie e anziani – la Onlus braidese ristrutturerà e adeguerà a proprie spese un locale di circa 50 metri quadrati (la camera 6, ndr), adibendolo a soggiorni marini di persone affette da gravi disabilità».

Accesso anche alla spiaggia grazie ad un scendiscale

Il progetto, che rientra a pieno titolo tra le funzioni sociali che vincolano l’utilizzo della struttura, prevede che gli ospiti con disabilità gravissime e le loro famiglie possano accedere anche alla spiaggia, grazie a un scendiscale e a una speciale carrozzina gommata per trasporto e galleggiamento in acqua.
Spiega Luigi Ferraro, presidente dell’associazione Amici di Daniela Onlus: «Il progetto concorre a garantire un’esperienza di turismo accessibile unica nel suo genere». Tra i risultati attesi, “Casa D mare” contribuirà a migliorare la salute e la qualità della vita delle persone con gravissima difficoltà, a ridurre il carico psicologico e fisico delle famiglie e a umanizzare sempre più la medicina.
Il locale potrà essere utilizzato anche al di fuori del periodo di apertura della colonia marina, in quanto indipendente e autonomo.

v.m.