La Provincia ha un nuovo Consiglio provinciale. Rinnovati 5 consiglieri su 12

CUNEO La Provincia ha un nuovo Consiglio provinciale. Lo hanno eletto i sindaci e i consiglieri comunali dei 250 Comuni della Granda che domenica 18 dicembre hanno scelto i loro rappresentanti per i prossimi due anni, mentre la carica di presidente – ­ al momento ricoperta dall’attuale sindaco di Cuneo Federico Borgna ­- scadrà nel 2018. Hanno votato circa il 40% dei 2.773 amministratori locali aventi diritto. Rinnovati 5 consiglieri su 12.

I nuovi membri del Consiglio provinciale, eletti nell’unica lista Impegno per la Granda sono: Luciano Alesso (consigliere comunale di Monasterolo di  Savigliano); Claudio Ambrogio (sindaco di Bene Vagiennna e consigliere uscente); Sergio Di Steffano (sindaco di Garessio); Giorgio Lerda (sindaco di Caraglio e consigliere uscente); Flavio Manavella (consigliere comunale di Bagnolo Piemonte e vice presidente uscente); Maurizio Marello (sindaco di Alba); Annamaria Molinari (sindaco di Castelletto Uzzone); Luca Paschiero (consigliere comunale di Cuneo); Roberto Passone (sindaco di Novello); Marco Perosino (sindaco di Priocca e consigliere provinciale uscente); Rocco Pulitanò (consigliere comunale di Mondovì e consigliere provinciale uscente); Milva Rinaudo (vice sindaco di Costigliole Saluzzo e consigliere provinciale uscente).

«Nel ringraziare i consiglieri provinciali uscenti per il prezioso lavoro svolto – ha detto il presidente Borgna – desidero augurare un grosso in bocca al lupo ai nuovi arrivati  che hanno accettato la sfida per questa nuova fase della vita della Provincia».