Premiati gli allevatori di capponi. Ora tocca alla denominazione

SAN DAMIANO Grande affluenza alla sessantanovesima Fiera storica del cappone. «Ringraziamo l’Associazione di tutela del cappone sandamianese e la presidente Lucia Canta che si spende per rendere importante questo prodotto», ha affermato il sindaco Mauro Caliendo sottolineando come i prodotti gastronomici di filiera corta della zona siano molto apprezzati.

«Il prossimo obiettivo sarà quello di ottenere la Deco (Denominazione comunale d’origine) e incrementare il numero di allevatori di cappone, una specie con una tradizione antichissima alle spalle», ha aggiunto il primo cittadino.

Durante la fiera sono stati premiati gli allevatori di cappone: Lucia Canta, Pierpaolo Rossanino, Bartolomeo Montrucchio, Giancarlo Bolle, Ivan Franco dell’azienda cascina Margherita, Piero Torchio e Fabrizio Migliasso.

Elena Chiavero