Samuela, western e balli tradizionali: ecco le serate al Vekkio

CORNELIANO
Il Cinema vekkio di Corneliano, in collaborazione con il comitato Arci Asti Langhe e Roero, ha in programma per oggi, martedì 13 dicembre, la Festa del Collaboratorio, nuova associazione Arci di Bra. L’apericena inizierà alle 19.30; alle 21 salirà sul palco la cantautrice Samuela Schilirò, che presenterà il suo nuovo disco, C’è sempre un motivo. Il concerto è aperto a tutti.

Goriziana trapiantata a Milano e di recente a Catania, Samuela ha studiato chitarra classica, teoria musicale e canto corale all’Istituto di musica di Gorizia e, dopo aver abbandonato gli studi, ha fondato le sue prime band, con cui si è esibita in veste di cantante e chitarrista. Nel 2010 è stata tra le quattro finaliste del premio Janis Joplin, l’anno successivo ha partecipato a diversi festival e a un mini tour nei club per presentare in anteprima il suo lavoro e il suo brano Reality. Nel 2012 è uscito il primo disco, Non sono. Nel 2014, la cantautrice ha intrapreso il Non sono sola tour, interrotto per motivi di salute; dopo una pausa di quasi tre anni, è ritornata a cantare.

Al circolo Arci continuano anche le serate dedicate al cinema western: venerdì 16 dicembre sarà il turno del film L’ultima carovana di Delmer Daves. La pellicola del 1956 è incentrata sul viaggio dello sceriffo Bull Harper, dopo l’arresto di Comanche Todd, che deve essere giudicato per l’omicidio di tre fratelli dello sceriffo. La proiezione inizierà alle 20.30 e sarà riservata ai soci Arci.

Sabato 17 dicembre, si terrà la serata danzante con i balli tradizionali proposti dal Kesakò duo, dalle 21. Il gruppo è formato da Stefano Baldan e Adriano Sangineto; il loro repertorio è molto ampio e spazia dai tradizionali balli italiani ad altre sonorità – della Guascogna e della Francia, rivisitate – e composizioni originali.

a.m.a.