In via Piumati festa degli auguri con i bambini della materna Montecatini

BRA Una festa degli auguri di Natale, che sarà anche momento per parlare di integrazione scolastica e di lotta alla dispersione. Succederà sabato 17 dicembre, nella riqualificata via Giovanni Piumati nel quartiere Oltreferrovia.
Spiega Evelina Gemma, storica commerciante della via (e vicepresidente del Consiglio comunale): «Sabato, dalle 15.30, chiuderemo una parte di strada al traffico automobilistico per poter organizzare giochi per i bambini e momenti di animazione, curati dagli educatori della cooperativa Lunetica di Madonna dei fiori. Intanto i piccoli allievi della scuola materna – coinvolti in queste settimane dal progetto “Montecatini in vetrina” – offriranno canti natalizi».

Una merenda per grandi e piccini

L’iniziativa, voluta dal dirigente scolastico Tarcisio Priolo, prende l’avvio dalla constatazione della costante emorragia di allievi italiani da un plesso sempre più frequentato da stranieri. Spiegano le docenti della materna: «Abbiamo avviato un progetto, affidato al direttore dei servizi educativi di Torino, Amilcare Acerbi, che aveva svolto una simile sperimentazione tra la scuola Bay del quartiere San Salvario e il Museo di arte contemporanea di Rivoli, riuscendo a fermare l’emorragia di italiani da quell’istituto scolastico, diventato in breve tempo luogo educativo di incontro ad alto livello». Poi aggiungono: «Noi abbiamo iniziato un lavoro con palazzo Mathis e la mostra sul futurismo, nella convinzione che il linguaggio dell’arte superi ogni barriera linguistica. Dopo molte visite, i nostri allievi hanno realizzato le loro “opere futuristiche” e sabato prossimo le esporremo nelle vetrine dei numerosi negozi della via».
Conclude Evelina Gemma: «Verso metà pomeriggio effettueremo la distribuzione della merenda per grandi e piccini, a base di panettone, tè, zabaione e cioccolata».

v.m.