Armando Verrua confermato presidente dell’Avis braidese

BRA Alle urne, lo scorso 3 dicembre, erano andati 259 elettori con il compito di rinnovare il direttivo della sezione Avis di Bra, Cervere, Narzole, Pocapaglia e Sommariva Perno. Nella serata di martedì 27 dicembre, nella sala riunioni dell’Avis, nell’ospedale Santo Spirito, sono state distribuite le cariche sociali tra i trenta consiglieri eletti.

Sesto mandato

Armando Verrua è stato confermato alla carica di presidente, che esercita per il sesto mandato. Alla vicepresidenza è stata nominata Stefania Cassine, mentre la segreteria è affidata a Patrizia Piu; il segretario tecnico sarà Domenico Gullino e Alberto Enria ricopre il ruolo di tesoriere; Maurizio Torta è il revisore dei conti ed Elisa Paschetta l’addetta stampa. Sergio Provera è il responsabile del gruppo Amici di Benny, mentre Silvio Malena del gruppo giovani. Guglielmo Bertola, Lorena Marciano, Maurizio Testa, Domenica Alessandria, Pasquale Belardo, Luciano Messa, Liliana Verrua, Gessica Bertoluzzo, Birgit Fuchs, Rosangela Tibaldi, Valentina Raffaele, Patrizia Rinero, Albino Gualandi, Giuseppe Sibona, Patrizia Verrua, Francesca Anselma, Diego Bracco, Sergio Viglione, Elvira Albarelli, Silvia Tallone e Danilo Caglieri sono invece consiglieri (alcuni di loro con la responsabilità dei gruppi fuori Bra).
Commenta Armando Verrua: «Sono onorato di continuare a ricoprire la carica di presidente dell’Avis braidese. Ringrazio il direttivo e i consiglieri per la fiducia accordatami e mi impegno da subito per mantenere alto il livello di attività che i nostri tantissimi volontari svolgono costantemente».

v.m.