In corso Piave a giugno tornerà il Mercato europeo

COMMERCIO Corso Piave è vivo e operativo. Nella riunione di mercoledì 8 febbraio nella sede dell’Associazione commercianti albesi, il Comitato Albauno, aderente all’Aca, che riunisce i commercianti dell’area, ha discusso alcuni punti cruciali del programma 2017. Tra le iniziative già calendarizzate (che saranno organizzate in collaborazione con il Comitato di quartiere  il Borgo del fumo e coordinate dall’Aca), c’è la quinta edizione della Festa ‘d Magg di venerdì 26 maggio.

Inoltre, da venerdì 9 a domenica 11 giugno, tornerà il Mercato europeo,  salutato nel 2016 come una bella novità, capace di richiamare migliaia di persone. Si tratta di un format di Fiva-Confcommercio (Federazione italiana venditori su area pubblica), che ad Alba è organizzato grazie alla sinergia tra la delegazione locale Fiva, l’Aca e il Comune di Alba. Sono in corso di valutazione la disposizione dei banchi (che aumenteranno rispetto alla prima edizione arrivando fino a cento) e l’estensione dell’area mercatale. L’iniziativa coincide con la rassegna AlbaJazz, costituendo così un’offerta completa formata da un appuntamento popolare accanto a una rassegna culturale.

Tra i progetti per l’autunno figura l’animazione nelle domeniche tradizionalmente dedicate al mercato della Fiera del tartufo in corso Piave, con l’obiettivo di renderlo più accattivante nei confronti di un pubblico ancora più vasto.