Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Bra: denunciato un nordafricano per maltrattamenti in famiglia

VIOLENZA SULLE DONNE I Carabinieri di Cuneo e Bra hanno individuato tre nuovi casi di violenza sulle donne.

Denunciato un nordafricano residente a Bra per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

A Bra i Carabinieri hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Asti per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali ai danni della moglie, una braidese disoccupata di 30 anni, un operaio nordafricano di 40 anni, che vive a lavora in città.

La donna, dopo essersi trasferita dai genitori, ha deciso di denunciare il marito: la vittima è stata messa in contatto con i servizi socio-assistenziali, mentre per l’indagato potrebbe scattare un provvedimento coercitivo dell’Autorità Giudiziaria.   

Due nuovi casi di violenza a Cuneo.   

A Cuneo i Carabinieri hanno denunciato un disoccupato di 56 anni du Cuneo per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e minacce.

Dal 2014, infatti, l’uomo compiva atti di violenza fisica ai danni della moglie, una impiegata cuneese di 45 anni.

La donna si è rivolta in caserma nei giorni scorsi, denunciando il marito: i Carabinieri hanno raccolto la deposizione di alcuni familiari e amici della coppia, informando quindi l’Autorità Giudiziaria.

La donna è stata messa in contatto con la rete antiviolenza e la posizione dell’uomo è attualmente al vaglio della Magistratura: a suo carico potrebbe scattare una misura cautelare.

Sempre a Cuneo, un secondo caso di violenza, perpetrato da un muratore albanese di 40 anni ai danni della moglie, una commessa di 35 anni sua connazionale.

E’ stata lei a rivolgersi ai militari per chiedere aiuto e ha denunciato il marito, che talvolta rincasava ubriaco la sera.

L’indagato rischia ora una misura cautelare.