Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Gruppo podisti albesi: 180 tesserati dalle corse ai trail attorno al Bianco

ALBA La Bocciofila Albese ha ospitato domenica 29 gennaio, 90 soci del Gruppo podisti albesi per l’annuale pranzo sociale, l’assemblea e le premiazioni.

Il sodalizio è una realtà di primo piano nel panorama sportivo del territorio. Nata nel 1977 (quest’anno compie 40 anni), la società è presieduta da Roberto Rolfo, con segretaria e tesoriere la vulcania Graziella Costa. L’associazione conta su 180 soci e partecipa a gran parte delle competizioni podistiche sia ad Alba, che a livello provinciale, regionale e nazionale.

Nel corso della giornata sono stati assegnati numerosi riconoscimenti. Fabio Marino è stato premiato per l’undicesimo posto assoluto al Cro Trail da Limone a Mentone: 115 km coperti in in 21 ore 10’16”. Filippo Carta è stato premiato per il 33° posto all’International ultra trail del Lago d’Orta, dove ha percorso 90 km con 6mila metri di dislivello in 14ore 15’21”.

Per Dino Balsamo il riconoscimento è legato ai 350 chilometri percorsi dal 3 al 9 settembre intorno al Monte Bianco, con 25mila metri di dislivello all’International alpine endurance trail.

Sono anche stati premiati i vincitori del Campionato sociale: Rocco Emma, Giorgio Germano, Guido Rosselli, Roberto Urso, Andrea Sattamino, Diego Stroppiana, Massimo Rinaldi, Debora Taddei, Ornella Franco, Erika Testa e Caterina Cerrato.

Inoltre, Pierluigi Ferrario è stato premiato per il record personale stabilito alla 24xun’ora di Asti, quando ha percorso in pista 13,715 km in un’ora.

Infne, per il maggior numero di presenze in gara hanno avuro un riconoscimento Floriano Panziera, Antonino Chiappetta, Giuseppe Casavecchia, Graziella Costa, Ezio Raviola e Piero Marino.