L’8 e il 9 aprile debutta la serie A di pallapugno

Il Consiglio federale e la riunione organizzativa con le società (assente solo la Canalese) hanno gettato le basi del campionato di Serie A 2017 di pallapugno.
Le società  hanno votato all’unanimità la formula Bresciano anche per questa stagione, con le prime sei classificate al termine regular-season ammesse ai play-off e le altre quattro ai play-out.

La stagione inizierà sabato 1° aprile con la Supercoppa, che vedrà di fronte i campioni d’Italia dell’Araldica Castagnole Lanze e la Torronalba Canalese, vincitrice della Coppa Italia 2016.

Il campionato, invece, inizierà la settimana successiva: sabato 8 e domenica 9 aprile.
A gestire l’ufficio campionati, il Consiglio federale ha nominato l’ex designatore degli arbitri, Giuliano Resio, che si avvarrà della collaborazione di Federico Matta per la sezione regolamentare e di una commissione composta da Domenico Adriano, Silvano Curetti, Adriano Manfredi, Sergio Gasco, Daniele Bertolotto e Stefano Fenoglio.

Per quanto riguarda la Coppa Italia, accederanno alla fase a eliminazione diretta le prime otto squadre classificate al termine del girone di andata della regular-season, mentre la finale si giocherà nell’ultimo fine settimana di agosto nello sferisterio di Ceva.

La Serie B comincerà nel fine settimana dell’1 e 2 aprile.