Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Sospesa la mobilitazione dei lavoratori Abet di Bra

BRA

«Aderendo alla proposta avanzata dall’amministrazione comunale, le parti concordano sull’opportunità di accantonare il provvedimento in questione (gestione delle caldaie) rimandando alle decisioni che matureranno al termine di un ampio ed esaustivo confronto sul piano industriale che dovrà concludersi entro 90 giorni. A fronte di ciò, le iniziative di mobilitazione e lotta sono sospese».
È questa la conclusione del vertice tra dirigenti Abet, sindacati e Confindustria promosso dall’Amministrazione comunale di Bra nel tardo pomeriggio di lunedì dopo gli scioperi verificatisi nei giorni scorsi nell’azienda braidese che produce laminati plastici.  Rsu e segreterie sindacali di settore avevano espresso il dissenso dei lavoratori per la decisione di terziarizzare alcuni servizi, tra cui proprio quello dei caldaisti. Nei prossimi mesi, la situazione sarà analizzata nel suo complesso.
v.m. ed e.a.