Roddi ancora una volta è il comune più ricco della Granda. Tra i “poveri” Castiglione Tinella e Mango

REDDITI Per il quarto anno consecutivo è Roddi il paese della provincia di Cuneo più ricco con un reddito medio di  25.557 euro. Dopo le Langhe, il Roero perché dietro Roddi sgomita Piobesi con un reddito medio di 23.310 euro. 

A certificarlo i dati del Ministero dell’Economia che relativi alle dichiarazioni dei redditi 2015.

Alba è la più ricca tra le sette sorelle anche se è quella che più ha perso nel reddito pro capite medio dal 2011, passato dai 25.302 euro di sei anni fa 22.810 attuali.

Dietro Alba cresce Cuneo e si fanno strada Mondovì  e Saluzzo.

Il paese più “povero” di Langhe e Roero è Castiglione Tinella 11.553 seguito da Mango con 11.787 euro di reddito medio pro capite.

I due comuni langhetti occupano le posizioni di rincalzo, ma il primato, poco invidiabile, di paese più povero della Granda spetta a Castelmagno con 9.241 euro di reddito pro capite.

In Italia continua a essere Basiglio il comune più ricco

Il comune con il reddito più alto d’Italia resta Basiglio in provincia di Milano, con 43.737 euro medi dichiarati. Il secondo è Cusago, sempre in provincia di Milano, il terzo è Torre d’Isola, una zona residenziale a due passi da Pavia.

Il primo comune della regione Piemonte è Pino Torinese con 33.408 euro.

In fondo alla classifica molti comuni del sud Italia

Marcello Pasquero