Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Aprono le candidature a Opp.la, il bando della fondazione Crc che prevede 60 tirocini

CUNEO Opp.la sta per “opportunità lavoro” ed  è la nuova iniziativa promossa dalla fondazione Crc per favorire l’inserimento lavorativo, in aziende della provincia di Cuneo, di persone maggiorenni in situazione di fragilità sociale, tramite lo strumento del tirocinio formativo. Il bando si rivolge a chi da almeno 6 mesi ha terminato il proprio percorso di studio o formazione e a chi, sempre da 6 mesi, è inoccupato o disoccupato.

L’iniziativa è strutturata in due fasi:

  • una preselezione, che si concluderà a luglio, per individuare 100 candidati che seguiranno un percorso di formazione orientativa sui temi della ricerca attiva del lavoro e incontreranno le aziende interessate ad attivare un tirocinio formativo;
  • la selezione di 60 candidati che continueranno un percorso di rinforzo e riqualificazione delle competenze, prima di iniziare la loro esperienza presso le aziende ospitanti dal mese di settembre.

Il tirocinio formativo prevede un’indennità di partecipazione pari a 700 euro lordi al mese per un periodo di 6 mesi presso aziende aderenti alle associazioni di categoria partner dell’iniziativa: Confartigianato Cuneo, Coldiretti Cuneo, Confcommercio imprese per l’Italia Provincia di Cuneo, Confcooperative Cuneo e Confindustria Cuneo.

Coloro che sono interessati a partecipare devono compilare il modulo disponibile sul sito www.oppla.info : le candidature sono aperte dal 19 aprile al 19 maggio.

Il testo completo del bando è disponibile anche sul sito della fondazione Crc all’indirizzo www.fondazionecrc.it

Opp.la è realizzato in collaborazione con l’Agenzia Piemonte lavoro – ente strumentale della Regione Piemonte che ha assunto il coordinamento dei Centri per l’impiego – e con il supporto tecnico di Adecco Italia, capofila di un’associazione temporanea di scopo a cui partecipano Enaip Piemonte, Apro formazione professionale e Cfp Cebano Monregalese.

«Questa nuova iniziativa ha una duplice finalità: da un lato vuole offrire un’opportunità alle persone da tempo alla ricerca di un impiego; dall’altro intende supportare le aziende del nostro territorio, facilitando l’ingresso di nuove risorse. Come evocato dal nome scelto, Opp.la vuole essere il trampolino di lancio per quanti si ritrovano in situazioni di fragilità e sono disposti a mettersi in gioco per migliorare la propria condizione», commenta il presidente della Fondazione , Giandomenico Genta. «Un’iniziativa che potrà realizzarsi con successo grazie alla sensibilità delle aziende e alla collaborazione delle Associazioni di categoria e degli altri partner operativi».