Vitelloni piemontesi della coscia ufficialmente nelle Igp

IGP I Vitelloni Piemontesi della coscia sono stati iscritti al registro europeo delle indicazioni geografiche protette (Igp). Lo rende noto la Commissione europea, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea del regolamento di esecuzione.

E’ stata così ufficializzata l’iscrizione della pregiata carne bovina piemontese nell’elenco delle specialità alimentari tutelate dall’Unione europea.

L’Italia è il primo Paese europeo per certificazioni di qualità Dop/Igp con 293 prodotti e i vitelloni in questione rappresentano una delle eccellenze del made in Italy. La sua presenza è stata storicamente accertata circa due secoli fa. Le zone di produzione sono tutte le province di Asti, Alessandria, Cuneo e Torino, ma non mancano comuni di Biella, Novara e Vercelli.

Ansa