Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Ad Alba sabato 20 maggio la Notte bianca delle librerie

FESTIVAL Nelle otto librerie della città, incontri dalle 15 a mezzanotte
«Per sognare non bisogna chiudere gli occhi, bisogna leggere», diceva Michel Foucault. È il motto della settima edizione della Notte bianca delle librerie, che animerà le vie del centro albese sabato 20 maggio, dalle 15 a mezzanotte. Una maratona di appuntamenti per scoprire nuovi libri e conoscerne gli autori, tra conferenze e dibattiti, come spiega l’assessore alla cultura Fabio Tripaldi: «Siamo lieti di presentare e coordinare l’importante iniziativa. Le protagoniste indiscusse sono le otto librerie – Mondadori, Zanoletti, Foxbook, Milton, La torre, L’incontro, Star shop e San Paolo – che proporranno all’incirca quaranta incontri. Abbiamo lasciato loro la massima autonomia, in modo da scegliere gli autori più adatti alla loro clientela: ce ne sarà per tutti i gusti, dai libri per bambini ai temi rivolti agli adulti». Senza dimenticare un legame speciale con Torino, dove si svolgerà in contemporanea il Salone internazionale del libro: «Per proseguire sulla via della promozione reciproca, nei punti informativi del Salone saranno presenti i dépliant della manifestazione albese», dice Tripaldi.

E l’offerta di Alba, sabato, non si fermerà ai libri, con un ricco calendario di eventi collaterali. Tornerà il percorso museale diffuso tra le opere di Pinot Gallizio, con partenza alle 16 dal centro studi Beppe Fenoglio.

Alle 15 e alle 16.30 il Museo diocesano proporrà, con Colline e culture, la visita guidata al percorso archeologico e al campanile romanico che va sotto il titolo “Le campane di San Teobaldo”. In serata è prevista un’ulteriore apertura straordinaria dalle 21 alle 23. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare ai numeri 339-10.14.635 e 345-76.42.123; l’ingresso è dal campanile, in piazza Rossetti. Non poteva mancare la biblioteca civica Giovanni Ferrero, che proporrà, alle 17.30, “Perché corri, Cenerentola?”, lettura animata per bambini.

Alle 18, invece, in sala Riolfo sarà protagonista Paolo Paglia, con Pianissimo, voli pindarici tra musica e spirito. Alla stessa ora, all’associazione Asso di coppe, Roberta Cavallo parlerà del libro Oggi il cielo è blu trail, scritto da Giorgio Macchiavello. Si passa poi all’associazione Alec, con la presentazione alle 18.15 di Pink Floyd a Pompei-Una storia fuori dal tempo, scritto da Adrian Maben e the Lunatics.

In serata, sarà possibile lasciarsi coinvolgere dalle proposte delle scuole, a partire dal liceo classico Govone, che alle 20.45 presenterà l’incontro “Alla scoperta dell’Encyclopédie”. Dalle 20.30 alle 23, invece, gli studenti del liceo artistico Gallizio presenteranno al pubblico i loro lavori nei locali della scuola. E per finire con l’enogastronomia, in collaborazione con l’Associazione commercianti albesi, dodici ristoranti proporranno un inedito piatto letterario, ideato per l’occasione.

Francesca Pinaffo