Nasce alla palestra Titans “DisAbility Games”, il nuovo progetto sportivo per giovani diversamente abili

ALBA CHEER A partire da lunedì 8 maggio la Palestra “Titans” di corso Asti 14 a Vaccheria di Guarene  presenterà il nuovo progetto “DisAbility Games”, un’attività motoria per bambini e ragazzi con disabilità fisiche e cognitive.

«Attraverso la pratica sportiva la persona disabile, al pari di tutti gli altri, ha la possibilità di migliorare la propria coordinazione, la forza, la resistenza, la velocità, di perfezionare le proprie abilità, di allenare la propria volontà e di imparare a superare la fatica» commenta il docente responsabile Andrea Villa, che continua: «Da un punto di vista psico-sociale, la pratica sportiva favorisce la socializzazione, l’impegno e stimola il coraggio, promuove la lealtà. Lo scopo è aiutare  individualmente il ragazzo o la ragazza in base alle necessità specifiche e poco per volta inserire i partecipanti all’interno di un contesto collettivo, costituito da bambini e ragazzi senza disabilità».

Il progetto, in un secondo momento, potrebbe dare vita a  esibizioni di Paracheer, esibizioni di Cheerleading con la partecipazione di atleti con disabilità.

L’iniziativa sarà sviluppata attraverso un lavoro integrato con gli specialisti che già seguono i ragazzi, offrendo un valore aggiunto alla tradizionale terapia.

Specialisti in campo per il progetto di Alba Cheer.

La delicatezza del binomio sport e disabilità ha portato all’organizzazione di un progetto organico, al quale ha preso parte personale idoneamente formato per lavorare in questo ambito.

Gli istruttori che parteciperanno al progetto hanno partecipato nelle scorse settimane a  “AtletiDomani – Sport e Disabilità 2016/2017” promosso dalla Fondazione CRC con la collaborazione della Scuola regionale dello Sport CONI Piemonte e con il Comitato Paralimpico sezione Piemonte.

Per informazioni: 340-53.12.663 (Andrea Villa)