Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Protesta dei 54 richiedenti asilo di La Morra, chiedono cibo, farmaci e di raggiungere Alba per studiare l’italiano

LA MORRA Sono 54 i richiedenti asilo ospitati all’Hotel Santa Maria di La Morra che hanno protestato, in piazza, con cartelloni per lamentare le condizioni dell’accoglienza che ricevono, lamentano scarsità di cibo e poche prospettive per il futuro.

Ospiti dell’Hotel Santa Maria di La Morra, i giovani (quasi tutti di età compresa tra i venti e venticinque anni) originari di diversi paesi africani, chiedono la connessione wi-fi  free, farmaci da banco non a pagamento, migliori e gratuiti mezzi di trasporto per raggiungere Alba dove possono frequentare un corso di Italiano.

Il picchetto è durato un paio d’ore e non sono stati registrati particolari problemi di ordine pubblico. Sul posto due pattuglie dei carabinieri di La Morra e Bra.

Erica Asselle