Alberto Ribezzo, di Monforte d’Alba, è il nuovo presidente dei Giovani Imprenditori

CUNEO Alberto Ribezzo, 39 anni, titolare dell’Antica dispensa di Monforte d’Alba, è il nuovo presidente del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Cuneo. L’elezione è avvenuta nel pomeriggio di giovedì 22 giugno nel corso dell’assemblea annuale dal titolo “Europa. Noi ci siamo”, svoltasi al castello di Govone. Alberto Ribezzo raccoglie il testimone dal saluzzese Enrico Galleano, che ha guidato i giovani industriali della provincia nell’ultimo triennio. Secondo lo statuto, il nuovo presidente del Gruppo giovani imprenditori entra di diritto nel Consiglio direttivo di Confindustria Cuneo e assume la carica di vicepresidente. Presente al passaggio di consegne anche il presidente nazionale dei giovani imprenditori di Confindustria, Alessio Rossi.

La nuova squadra del Gruppo giovani imprenditori di Confindustria Cuneo

Dopo l’elezione il nuovo presidente ha presentato la sua squadra: i vicepresidenti Nicoletta Trucco (Torrefazione caffè Excelsior, Busca) e Giorgio Rolfo (Rolfo, Bra) e i consiglieri Stefano Asteggiano (Prestel Avio, La Morra), Alberto Ferrero (Ab servizi, Alba), Eleonora Garino (La Passatore costruzioni, Cuneo), Annalisa Pastore (Bipaled, Bra), Veronica Petrelli (Tipolito Martini, Borgo San Dalmazzo) e Matteo Rossi Sebaste (Golosità dal 1885, Grinzane Cavour).

«L’Europa è una condizione, non un’opzione», ha affermato Ribezzo. «Al recente convegno di Rapallo l’on. Emma Bonino ha dichiarato che se vogliamo ancora contare qualcosa, è necessario che questa Unione europea venga rafforzata. Credo che in questa frase ci siano il progetto, la volontà e la forza tipici del nostro movimento. Il mio mandato, forte dell’eredità lasciata dal precedente consiglio guidato da Enrico Galleano, sarà caratterizzato da progetti che porteremo avanti con credibilità, determinazione e costanza. Temi come la scuola, l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, la cultura di impresa e l’attenzione al mondo delle start-up saranno alla base del nostro lavoro. Un lavoro che porteremo avanti con la collaborazione di tutti: vicepresidenti, consiglieri e tutti i giovani imprenditori della nostra provincia».

Da sinistra: Simone Ghiazza, Alberto Ribezzo, Alessio Rossi ed Enrico Galleano