Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

Anna Bracco va in pensione: nuovo direttore alla Cantina Clavesana

CLAVESANA Cambio al vertice di Cantina Clavesana. Anna Bracco, dopo 42 anni di attività nell’azienda, 15 dei quali alla direzione, va in pensione e lascia il posto al giovane Damiano Sicca, fino al 31 maggio enologo della stessa cantina.

Clavesanese doc, classe 1954, Anna Bracco era approdata in cantina nel 1975, ricoprendo differenti ruoli prima di assumere nel 2002 la carica di direttore generale. Sotto la sua guida Clavesana è uscita dalla dimensione di azienda dai grandi numeri rivolti prevalentemente al mercato locale e ha vissuto l’impegnativa quanto entusiasmante stagione del rinnovo dell’immagine e delle linee, giungendo a produrre vini apprezzati ora sul mercato nazionale e internazionale.

L’incarico di direttore della Cooperativa viene assunto da Damiano Sicca, che sarà affiancato da Gianluca Gallo, cui è stata affidata la cura del settore commerciale. Sicca, 37 anni, proviene da una famiglia di agricoltori langaroli e si è diplomato in enologia nel 2000, cominciando nello stesso anno a lavorare per Cantina Clavesana, di cui, dal 2011 è il responsabile tecnico della produzione.