Su questo sito utilizziamo cookie tecnici.

I vescovi piemontesi in visita a Mosca e San Pietroburgo

Monsignor Cesare Nosiglia.

CHIESA PIEMONTESE Trasferta russa per i vescovi piemontesi. La delegazione guidata dal presidente Cep Cesare Nosiglia (foto), arcivescovo di Torino, visiterà Mosca e San Pietroburgo fino al 6 luglio. È l’occasione per incontrare il clero delle due città per una reciproca conoscenza. Tra gli appuntamenti previsti  quello con il Nunzio apostolico, il cuneese Celestino Migliore, che si trova nella federazione Russa dal maggio dello scorso anno, dopo l’incarico di sei anni da nunzio apostolico in Polonia. Nel programma di visita dei Vescovi piemontesi anche un incontro con un delegato del Patriarca ortodosso, che in questi giorni si trova fuori sede.

Da molti anni la Cep all’inizio dell’estate compie un viaggio fraterno, lo scorso anno era stato alla scoperta della Chiesa albanese.