In partenza i lavori di realizzazione dell’asilo Ferrero

Rendering dell'asilo

ALBA Aperto la scorsa settimana il cantiere per la realizzazione dell’asilo Ferrero, otto anni dopo l’apertura dell’asilo nido aziendale per 60 bambini inaugurato nel 2009.  La realizzazione della materna permetterà a Ferrero di disporre di un polo scolastico per bambini da 3 mesi a 5 anni a pochi passi dall’azienda. Un polo per i figli di dipendenti delle società Ferrero del comprensorio di Alba, con una quota di posti (tra il 5 e il 10%) riservata alle famiglie del comune di Alba. Confermato il progettista: sarà l’architetto torinese Ferdinando Fagnola che ha firmato l’asilo nido, costruito secondo le migliori tecniche improntate alla massima sostenibilità ambientale.

L’ampliamento complessivo richiesto dalla Fondazione è di 1.268 metri quadrati suddivisi su due piani per un totale di 3 sezioni e un numero di bambini tra 60 e 80 (il numero di bambini previsti dalla normativa varia in base alla eventuale presenza di piccoli con disabilità).

Al piano terra saranno ospitate tre classi, un laboratorio per le attività e uno per le lezioni di musica. Al primo piano i bambini dell’asilo troveranno uno spazio aperto, un laboratorio di pittura, e un’officina per le attività pratiche a misura di bambino.

La struttura sarà completata da un’area verde. Alcuni ambienti come la mensa e i giochi esterni saranno condivisi con il nido.

L’obiettivo, dichiarato è di aprire la struttura entro l’anno scolastico 2018-2019.

Marcello Pasquero